Gli animali soffrono il freddo?

  • spank21/1

di Francesca Gasparri

Con l’arrivo dell’inverno quali sono le precauzioni da prendere per i nostri amici a 4 zampe?

Soffrono il freddo come noi umani oppure no?

Negli animali la protezione dalle basse temperature è regolamentata dal mantello e dalle cellule adipose della cute, ma le condizioni non sono uguali per tutti: le taglie piccole e a pelo corto, avendo una minor quantità di pelo e di massa corporea, subiscono maggiormente i picchi del clima invernale.

Sarebbe preferibile tenerli in casa ma se non è possibile, dobbiamo fare in modo che abbiano un luogo asciutto e senza correnti dove dormire e rifugiarsi: la cuccia adibita all’esterno deve essere imbottita con coperte calde e le pareti interne rivestite con pannelli di polistirolo per garantire l’isolamento termico. I cani che vivono all’esterno necessitano di una maggior quantità di cibo per incrementare l’energia e di una ciotola d’acqua a temperatura ambiente e non gelata.

Se il cane invece vive in casa, il problema è lo sbalzo termico fra l’appartamento riscaldato e la temperatura esterna: il consiglio è di farlo ambientare gradualmente alla differenza di temperatura, trattenendosi qualche minuto in un ambiente intermedio, come il vano scale di un palazzo, e di coprirlo con dei cappottini, soprattutto se di taglia piccola o a pelo raso.

In caso di pioggia, al rientro è opportuno asciugare tutto il corpo, in particolare orecchie e zampe.

Se nevica, si deve abituare l’animale in modo graduale alla neve e controllare sotto le zampe che non si sia formato del ghiaccio che può ferire i polpastrelli.

Invece per i gatti è importante umidificare l’ambiente, poiché tollerano poco la secchezza d’aria e le polveri sprigionate dai caloriferi. Sono amanti del caldo, quindi è bene preparargli una cesta di vimini con un cuscino e un plaid abbondante in cui può riposare, posta vicino ad un termosifone.

Se il gatto è abituato a uscire sul terrazzo o in giardino, si può predisporre una gattaiola, ovvero una porticina basculante da installare sulla finestra, in modo che possa entrare e uscire quando vuole. Se fa molto freddo e il micio è cucciolo o anziano, è preferibile non farlo uscire, ma possiamo predisporre un piano vicino alla finestra su cui possa sedersi e guardare fuori.

In conclusione, con l’arrivo dell’inverno è bene salvaguardare i nostri amici pelosi dal freddo e dalle conseguenze che ne possono derivare, adottando le giuste misure di protezione.

 

 

Gli animali soffrono il freddo?
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

You Might Also Like

Lascia una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>